Mostra voli a Siviglia da:

Voli Low Cost Siviglia

Trova voli low cost per Siviglia in tutta facilità utilizzando il nostro motore di ricerca per voli. Riserva i tuoi voli per Siviglia al miglior prezzo su Voli Low Cost. Puoi realizzare una ricerca personalizzata per trovare i voli per Siviglia che più si adattano alle tue esigenze oppure puoi scegliere una delle offerte per Siviglia che abbiamo selezionato per te.

Voli low cost Siviglia (Ritorno) Tratte singole



Altri aeroporti

Voli per Siviglia

Tutti i voli per Siviglia atterranno all’Aeroporto San Pablo, situato 10km a nord est della città ed attualmente l’unico disponibile per questa destinazione. Da qui si deve prendere l’autobus o il taxi per raggiungere il centro storico attraversando il Ponte di San Telmo. In questo modo ci si troverà di fronte ad una delle città più belle d’Europa, che incarna pienamente l’ideale di città spagnola che si trova nell’immaginario di molti turisti. Una volta attraversato il fiume Guadalquivir, e dopo esserci diretti verso l’alto, vediamo alla nostra sinistra, in lontananza, il profilo contemporaneo degli edifici dell’Isola di Cartuja, ricordo ancora vivo dell’Expo del ’92 che diede nuova vita a Siviglia. Imboccando poi il Paseo de las Delicias, sulla riva del fiume, possiamo vedere il profilo di alcune delle attrazioni principali della città che meritano di essere visitate con attenzione: la Plaza de Toros de la Maestranza, il teatro della Maestranza, e la Torre del Oro. nostra destra il percorso continua passando di fronte ai Giardini di Cristina, e da qui possiamo vedere l’imponente facciata del Palazzo di San Telmo e l’Università. Da qui ha inizio la seconda parte del nostro percorso che ci porta ai monumenti più significativi del XIX secolo: il Teatro Lope de Vega, il Museo de Artes y Costumbres Populares, e il Pabellón Real, fino ad arrivare Plaza de España, con i suoi edifici laterali simili a monumentali braccia aperte che accolgono i visitatori. Il nostro percorso turistico non può mancare di portarci nel cuore della città, là dove si trovano i ritmi gitani e le tradizioni più profonde. La Cattedrale, uno dei monumenti religiosi più importanti al mondo, richiede una visita molto attenda per scoprirne i secoli di storia e poter apprezzare appieno la ricchezza delle decorazioni, nella quali si mescolano elementi moreschi e cristiani. Un bellissimo esempio di questo fenomeno è la Giralda, una torre araba trasformata durante la Riconquista in simbolo della Siviglia cristiana.

Per completare la nostra visita di Siviglia vale la pena visitare:

Il quartiere di Santa Cruz: un labirinto di stradine strette dove un tempo si rifugiavano gli ebrei e in seguito i gitani, e oggi trasformata nel cuore gastronomico della città. Un’esperienza imperdibile per il visitatore che voglia gustare il sapore unico delle tapas andaluse.

La chiesa di Santa Cruz: si trova cuore di questo quartiere, antico ghetto ebraico, e rappresentava un angolo di devozione per i sivigliani.

Palazzo Arcivescovile: un imponente edificio del XVI secolo che si trova di fronte alla Cattedrale, nell’ampia piazza dove tradizionalmente si ritrovavano le carrozze di passaggio.

La Citadella e i Palazzi Nazareni: una tappa imperdibile per scoprire lo stile di vita della popolazione araba che si era stabilita qui, i suoi costumi, gli spazi e i giardini. Vi si trovano sale con ricchissimi ornamenti in cui furono scritte alcune della pagine più importanti della storia della penisola.

La Chiesa della Maddalena: uno dei migliori esempi di stile barocco in Andalusia. Risale al 1211, e fu distrutta durante la guerra nel 1811. Oggi ospita alcune delle confraternite più religiose della città.

Ma non possiamo lasciare Siviglia senza aver gustato il sapore unico della sua cucina, e scoperto l’allegria dei suoi abitanti e l’energia della sua musica. Il modo migliore per apprezzare tutto questo è fare amicizia con uno degli abitanti della città, che sono sempre molto aperti verso i visitatori e orgogliosi di fare da anfitrioni nella capitale andalusa.