Mostra voli a Santiago de Compostela da:

Voli Low Cost Santiago de Compostela

Trova voli low cost per Santiago de Compostela in tutta facilità utilizzando il nostro motore di ricerca per voli. Riserva i tuoi voli per Santiago de Compostela al miglior prezzo su Voli Low Cost. Puoi realizzare una ricerca personalizzata per trovare i voli per Santiago de Compostela che più si adattano alle tue esigenze oppure puoi scegliere una delle offerte per Santiago de Compostela che abbiamo selezionato per te.

Voli low cost Santiago de Compostela (Ritorno) Tratte singole



Altri aeroporti

Voli per Santiago di Compostela

Tutti i voli per Santiago di Compostela atterranno all'aeroporto di Lavacolla, come viene chiamato da sempre, anche se oggi si usa il nome ufficiale di Aeroporto di Santiago di Compostela. E' l'unico aeroporto della Galizia a ricevere voli internazionali. Per l'anno prossimo è prevista l'inaugurazione di un nuovo e moderno terminal.

Dal 1982 Santiago è capitale della Galizia e sede del governo della comunità autonoma di cui è parte. Inoltre, sin dal Medioevo è sempre stata una delle mete di pellegrinaggio più importanti per la religione cristiana, nonché il terzo sito religioso più importante al mondo dopo Gerusalemme e Roma, grazie alla credenza che vi sia sepolto l'apostolo San Giacomo il Maggiore.

Anche l'Università di Santiago è molto importante, ed è la più antica della Galizia con i suoi oltre 500 anni di storia. Ciò dona un'atmosfera studentesca alla città durante tutto l'anno.

Il centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1985. Fra i monumenti più importanti vi sono:

La Plaza del Obratorio. E' il cuore della città, dove si trova il chilometro 0 del Cammino di Santiago, vicino alla porta delle Cattedrale. E' delimitata dalla cattedrale a est, dal Museo a destra e dal Palazzo di Gelmírez a sinistra.

La Cattedrale. Costruita su un tempio preesistente dal re delle Asturie Alfonso II, si dice che contenga il sepolcro dell'apostolo San Giacomo. Da notare è l'imponente facciata barocca del XVIII secolo, costruita per proteggere i pellegrini e l'antico portale gotico dalle intemperie.

L'Hostal dei Re Cattolici. Costruito nel 1486 in occasione della visita dei monarchi a Santiago, e successivamente adibito a rifugio per i pellegrini che percorrevano il Cammino.

Palazzo di Rajoy. Costeggia la Plaza del Obratorio sul quarto lato. Si tratta di un edificio del XVIII secolo che fu utilizzato come seminario e residenza per i bambini del Coro della Cattedrale, ma anche come Municipio e carcere.

Collegio di Fonseca. Al momento ospita il Rettorato dell'Università. Fu fondato nel XVI secolo dal vescovo Alonso III di Fonseca per ospitare gli studenti più poveri. Ha un'interessante portale romanico che apparteneva all'antico Ospedale della Azabachería.

Facciata della Azabachería. E' la facciata nord della cattedrale, costruita nel XVIII secolo dopo che un incendio distrusse il portale romanico chiamato Porta del Paradiso, da cui i pellegrini accedevano alla chiesa.

Facciata delle Platerías. E' la facciata sud della cattedrale. Alla sua sinistra si trova il campanile, la cui parte inferiore è in stile gotico. La porta è romanica, con rosoni singoli. Ospita molti bassorilievi trasferiti dall'antica Porta del Paradiso.

Santiago ospita anche molti musei, come il Museo do Pobo Galego, il Centro Gallego di Arte Contemporanea, il Museo dei Pellegrinaggi, il Museo della Terra Santa, la Casa della Troya e il Museo Pedagogico della Galizia.